Relazione programmatica 2020

Condividi Questo Post

Carissimi soci e famiglie, volontari, simpatizzanti e Istituzioni, è con grande gioia ed emozione che ci apprestiamo a tracciare, con la collaborazione di ciascuno di voi, le attività programmatiche per il 2020.
Il 26 ottobre dell’anno prossimo, infatti, l’UICI compie cento anni dalla sua fondazione; si tratta di una data importante e di un evento unico e irripetibile che noi abbiamo l’onore e il dovere di celebrare e di testimoniare affinché chi ci seguirà possa tenere alta la fiaccola della tutela e della garanzia dei diritti delle persone cieche, ipovedenti e/o con pluridisabilità, ovvero fare in modo di essere “Uomini fra gli uomini” per utilizzare una espressione dei nostri padri. E’ una grossa responsabilità, ma anche una grandissima soddisfazione consegnare all’intera comunità 100 anni di storia, di racconti di vita quotidiana, di notti insonni per le battaglie combattute, di adrenalina per i risultati raggiunti e per quelli che ancora ci sembrano lontani.
Riteniamo che la storia della nostra associazione possa rappresentare un valido esempio di cittadinanza attiva e di sussidiarietà per tante persone. In cento anni abbiamo ampiamente dimostrato che è possibile andare oltre il limite ed esplorare e sperimentare situazioni apparentemente inarrivabili e che la condivisione di obiettivi precisi da parte di un gruppo a beneficio di tutta la collettività rappresenta la vera forza e l’autentico coraggio per attuare il cambiamento. Basti ricordare, ad esempio, la marcia del dolore del 1954.
Ripensando ad essa un brivido ci corre lungo la schiena e confidiamo di riuscire a contagiare con la medesima intensità di emozione i più giovani che sono i fruitori diretti del coraggio, della fatica e del dolore fisico di quelle persone non vedenti che si misero in cammino con audacia e tanta determinazione. Avevano un sogno e un obiettivo preciso!
Quest’anno, abbiamo scelto di far coincidere l’assemblea con la data del 26 ottobre, proprio per anticipare la ricorrenza del centenario con tutti voi. Vi invitiamo, quindi, ad impreziosire i “rami dell’albero” del centenario con pensieri, aneddoti, poesie, racconti o semplicemente parole personali sulla nostra associazione. L’albero ci seguirà da oggi al 26 ottobre 2020 in tutti gli eventi che faremo.
Il 2020 è, dunque, un anno impegnativo sia per il centenario e tutti gli eventi ad esso collegati, sia per il rinnovo delle cariche associative; entro aprile occorrerà svolgere l’assemblea della sezione
nella quale si eleggerà il nuovo direttivo, pertanto vi invitiamo fin d’ora a proporvi e dichiarare la vostra disponibilità ad affiancare l’UICI.
A livello locale, inoltre, un altro elemento di spessore caratterizzerà il prossimo anno: gli eventi dell’anno Gerardiano che si concluderà il 30 ottobre 2020. In tale contesto l’UICI ha proposto di realizzare la mappa visivo-tattile della pianta della Cattedrale “S. Gerardo” di Potenza che sarà collocata proprio in occasione della giornata del Braille, il 21 febbraio prossimo, grazie ad un finanziamento di Intesa San Paolo.
Con questa passione e voglia di esserci ci apprestiamo, dunque, a tratteggiare tutta l’attività del 2020 nella quale metteranno al centro la persona con disabilità della vista in relazione al passato, presente e futuro.

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Leggi Ancora

Eventi

Book Talk

In occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto D’Autore, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Potenza organizza un Book Talk lunedì

Hai bisogno di altre informazioni?

Scopri tutti i nostri contatti

Questo Sito Utilizza Cookie

Potremmo posizionarli per l’analisi dei dati dei nostri visitatori, per migliorare il nostro sito Web e offrirti un’esperienza di navigazione eccezionale. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo consulta la nostra Privacy Policy

Questo Sito Utilizza Cookie

Potremmo posizionarli per l’analisi dei dati dei nostri visitatori, per migliorare il nostro sito Web e offrirti un’esperienza di navigazione eccezionale. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo consulta la nostra Privacy Policy