Relazione programmatica 2013

Condividi Questo Post

il 27 gennaio 2012 è entrato in vigore il nuovo statuto sociale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli ipovedenti con le modifiche approvate dal XXII congresso nazionale svoltosi a Cianciano nel 2010. In particolare l’art. 39 stabilisce che l’Assemblea dei soci della Sezione Provinciale si riunisce, in via ordinaria, una volta l’anno, entro il 30 aprile; di conseguenza questa assemblea di primavera è chiamata ad approvare i documenti relativi all’attività svolta nel 2011 e programmatica per il 2013.
Da quest’anno, quindi, pur non condividendo la scelta dell’assemblea unica che limita, ulteriormente, i momenti di confronto con voi associati e tra voi e gli Enti locali, a danno di una più efficace partecipazione e sensibilizzazione, è necessario ottemperare al Nuovo Statuto il quale introduce ulteriori elementi che riportiamo a beneficio di tutti.
In particolare è stata estesa, anche agli ipovedenti lievi la possibilità di iscriversi all’UICI; l’art. 6 comma 1, lettera a stabilisce, infatti che “Sono soci effettivi i cittadini ciechi totali, ciechi parziali e gli ipovedenti (articoli 2, 3, 4, 5 e 6 della legge 3.4.2001, n. 138”. E’ stato esteso, inoltre, fino al compimento del 35 anno di età, la possibilità di far parte dei gruppi giovanili (Art. 43 comma 1, lettera p)
I dirigenti dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Onlus che vengono eletti o nominati a cariche politiche, sono sospesi dalle funzioni attinenti il ruolo rivestito fino alla cessazione dell’incarico politico cui sono chiamati (Art. 50 comma 6).
Ma la grossa novità riguarda la composizione del Consiglio regionale (art. 34) che, dal prossimo mandato, per la nostra regione, risulterà costituito, complessivamente, da quattro componenti e non da sei, come lo è ora, ovvero dai due presidenti provinciali che sono componenti di diritto e da due consiglieri eletti dalle assemblee, uno per ciascuna sezione e ciò per effetto della cancellazione di un comma che prevedeva la elezione di 2 consiglieri nelle regioni con due sole province, indipendentemente, dal numero degli associati.
Precisati gli aspetti statutari ci accingiamo a indicare gli obiettivi che intendiamo realizzare nel corso del 2013 con la partecipazione attiva di ciascuno di voi, pur evidenziando qualche difficoltà di programmazione dal momento che da qui al prossimo anno, potrebbero cambiare gli scenari
politico amministrativi con particolare riferimento al welfare e, quindi, alcuni obiettivi non potrebbero trovare attuazione.

Subscribe To Our Newsletter

Get updates and learn from the best

Leggi Ancora

Eventi

Book Talk

In occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto D’Autore, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Potenza organizza un Book Talk lunedì

Hai bisogno di altre informazioni?

Scopri tutti i nostri contatti

Questo Sito Utilizza Cookie

Potremmo posizionarli per l’analisi dei dati dei nostri visitatori, per migliorare il nostro sito Web e offrirti un’esperienza di navigazione eccezionale. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo consulta la nostra Privacy Policy

Questo Sito Utilizza Cookie

Potremmo posizionarli per l’analisi dei dati dei nostri visitatori, per migliorare il nostro sito Web e offrirti un’esperienza di navigazione eccezionale. Per ulteriori informazioni sui cookie che utilizziamo consulta la nostra Privacy Policy